Tasso di abbandono: cause comuni dei clienti digitali

Le cause che influiscono sul tasso di abbandono dei clienti digitali possono essere personali e uniche per ciascun cliente, ma di solito rientrano in alcune categorie comuni:

  • Prezzo
    Il prezzo è un’obiezione molto comune. Se i clienti trovano una soluzione diversa e più conveniente dalla tua per il problema che vogliono risolvere, potrebbero cambiare idea. Questo è il motivo per cui nella customer onboarding è importante educare il cliente e far comprendere il valore e del proprio prodotto o servizio così che per l’utente l’acquisto valga il costo.
  • Allineamento tra prodotto e mercato
    Uno scarso allineamento tra prodotto e mercato è un motivo comune per l’abbandono dei clienti. Se vi concentrate sulle vendite piuttosto che a vendere ai clienti più adatti, potreste vedere un alto tasso di abbandonato entro pochi mesi dall’acquisto quando il cliente si renderà conto che non può raggiungere i propri obiettivi utilizzando la tua soluzione.
  • Esperienza utente
    Se l’esperienza dell’utente con software o applicazioni è difettosa, buggata o comunque complicata, sarà meno probabile che la utilizzi regolarmente e crei esperienza con essa, rendendo meno probabile la permanenza. Ti consigliamo di porre massima attenzione ad un corretto sviluppo del tuo ecommerce o del tuo sito vetrina.
  • Esperienza del cliente
    Infine, se l’esperienza di un cliente in connessione con altri aspetti del tuo marchio – i tuoi contenuti di web marketing, i canali dei social media, il team di assistenza clienti e gli account manager – non è positiva, è probabile che se ne vada. I clienti vogliono sentirsi accolti e apprezzati dalle comunità che supportano e, se non hanno esperienze positive nell’interazione con la tua azienda, non vorranno restare.

Sebbene questi cause comportino l’aumento del tasso di abbandono dei clienti digitali, ci sono anche alcuni tipi diversi di abbandono di cui dovresti essere a conoscenza. In effetti, potresti essere sorpreso di scoprire che ci sono casi in cui l’abbandono non è negativo.

Ora che hai capito le cause del tasso di abbandono è il momento di scoprire come identificare il tasso di abbandono e i 10 consigli per diminuire il tasso d’abbandono.

Condividi su:

Le ultime ricerche

Vedi tutte le nostre ricerche

Prova i nostri preventivatori

Calcola subito il tuo preventivo e avvia la trasformazione digitale!
preventivatore sito vetrina

Sviluppo Sito Vetrina

A partire da € 1.250

preventivatore ecommerce

Sviluppo Ecommerce

A partire da € 3.200

preventivatore web marketing

Web Marketing

A partire da € 500/mese